Author Archives: WebMaster

EDUCARE CON L’ARTE

 

 

 

 

 

A.I.M.C. SEZIONE   di   P E S A R O e  ICS VILLA SAN MARTINO PESARO

 

                                               PROGETTO DI FORMAZIONE

                                                   EDUCARE CON L’ARTE

                                             Pittura – scultura – architettura

 

Il patrimonio artistico nel territorio della nostra provincia e in particolare nei Comuni dell’ambito del territorio di Pesaro

ANALISI SITUAZIONE – BISOGNO FORMATIVO

Il territorio della nostra provincia è ricco di opere d’arte a carattere religioso e civile. Per conservarlo per le future generazioni, bisogna conoscerlo, amarlo e farlo conoscere. La scuola è il luogo ideale dove si realizza la conoscenza, specialmente se i docenti sono appassionati e attivano dei percorsi di didattica che si realizzano nel territorio e valorizzano lo stesso. La proposta è rivolta a tutti i docenti e in particolare a tutti coloro che si interessano in ambito storico-artistico-sociale del patrimonio artistico civile e sacro al fine di promuovere la conoscenza di questo nel territorio della nostra provincia e in particolare nell’ambito dei Comuni circostanti il territorio di  Pesaro,  valorizzando il patrimonio architettonico,  grafico – iconico – scultoreo e artistico in generale. Solo chi conosce, si appassiona alla ricerca conserva, restaura il bello che sta intorno a noi.

Cultura, arte, tradizione, devozione,  passione, affezione, etc… sono elementi di cui riappropriarsi per mantenere quel patrimonio artistico-culturale che è disseminato nel nostro territorio pesarese e in tutto il territorio italiano, frutto di un umanesimo i cui valori stanno alla base della comunità civile.

Il progetto nasce dal desiderio di educare le giovani generazioni all’ arte, effettuando un percorso di scoperta di alcune opere d’arte, per trarne emozioni, sensazioni, spunti di attività, arricchimenti e approfondimenti. Queste, infatti, proprio per la loro alchimia fatta di assemblaggi, collages polimaterici, uso originale dei colori, dei materiali e degli oggetti, stimolano particolarmente la creatività e la fantasia delle nuove generazioni. Tali sollecitazioni vanno promosse fin dall’infanzia, quando i bambini stanno costruendo le loro relazioni con il mondo e le loro menti sono libere da qualsiasi tipo di ostacolo o blocco mentale ormai fissato che impedirebbe la liberazione e la realizzazione delle attitudini individuali. Giocare con l’arte, quindi : il modo migliore per vivere l’esperienza. Vanno continuate per tutto il periodo della frequenza scolastica e direi per tutta la vita per non affievolire  l’entusiasmo e il desiderio del bello e il rispetto per le opere dell’uomo create nel tempo.

 

IL PROGETTO: TEMATICA GENERALE

Il patrimonio artistico nel territorio

Excursus storico e sociale del nostro patrimonio artistico

Significati e simbologia dell’arte civile e sacra

Tecniche e strumenti di realizzazione di un’opera d’arte

DESTINATARI

docenti di ogni ordine e grado di scuola

studenti delle secondarie

OBIETTIVI GENERALI

Conoscenza del patrimonio artistico della provincia e in particolare nel territorio dell’ambito dei comuni di Pesaro

Conoscenza degli strumenti e dei materiali per realizzare un’opera d’arte

Riproduzione in scala di opere d’arte

Salvaguardia del patrimonio artistico

Utilizzo delle nuove tecnologie della comunicazione per avvicinare i giovani ad opere d’arte in territori lontani ma affini e creare reti di discussioni sul tema

OBIETTIVI SPECIFICI

Conoscenza specifica di alcune opere d’arte insite nel territorio in cui operano le istituzioni scolasticheConoscenza di materiali e strumenti  per la realizzazione di opere d’arte

Tecniche operative di realizzazione di opere d’arte pittoriche scultoree e architettoniche

L’icona: storia e tecniche di realizzazione

Competenza a descrivere un’opera d’arte.

CRITERI METODOLOGICI E DIDATTICI

Attivazione del percorso operativo di ricerca-azione

Comunicazione collettiva e/o individuale

Attività individuale di esercitazione e lavoro con materiali adeguati

Attività collettiva e occasionale di esercitazione

Monitoraggio degli apprendimenti

 

CONTENUTI

Il patrimonio artistico della provincia e in particolare del territorio nell’ambito dei comuni di Pesaro

Immagini sacre e civili del passato e di oggi

L’icona storia e tecniche di realizzazione

ATTIVITA’ PROPOSTA

studio e conoscenza del patrimonio artistico del nostro territorio

visite guidate ai siti archeologici, ai monumenti civili e religiosi ,ai musei del territorio

leggere un’opera d’arte , riprodurre un’opera d’arte con varie tecniche

utilizzare le nuove tecnologie

5 incontri di formazione per i docenti in presenza

4 incontri a Pesaro marzo aprile maggio di 3 ore ciascuno

1 incontro a Sant’Angelo in Vado 5 Maggio di 4 ore 2 al mattino 2 al pomeriggio

METODOLOGIE MEZZI E STRUMENTI

Apprendimento guidato e autoapprendimento

Coopertative learning e metodologia laboratoriale

Strumenti tecnici degli artisti. (carta, matite, colori, tempere, scalpelli, etc..)

Riproduzioni cartacee e virtuali delle opere d’arte del territorio

Strumenti tecnologici per la riproduzione. (Pc, monitor, stampanti, scanner, fotocamera, ect….)

 

TEMPI DI REALIZZAZIONE

Anno Scolastico 2019/20

4 incontri dalle 16.00 alle 18.30

Aula magna ICS VILLA SAN MARTINO PESARO

 

MODALITA’ DI VALUTAZIONE

questionari strutturati di gradimento

DOCUMENTAZIONE

Riproduzione in scala di opere d’arte (architettura, scultura, pittura) con tecniche varie da esporre in una mostra dedicata, elaborate in classe dagli alunni e studenti dei docenti frequentanti il corso e delle scuole della nostra provincia

Elaborati descrittivi di opere d’arte visitate e presentate a gruppi di pari, presentati per mezzo delle nuove tecnologie.

 

Pesaro    4 ottobre 2019

Programma degli incontri di formazione in presenza

Gli incontri si svolgeranno dalle ore 16.00 alle ore 18.30

Lunedì     28    ottobre

Lunedì       4    novembre

Lunedì      11    novembre

Lunedì      25    novembre

Presso aula magna ICS di Villa San Martino

 

1° incontro proff. ERIKA SIGNORACCI

     Simbologia nelle opere d’arte

I segni e i simboli del patrimonio artistico del nostro territorio

 

2° incontro proff. GABRIELE FALCIASECCA

    Passato e presente dei nostri monumenti

Pesaro e dintorni nelle immagini di ieri e di oggi

 

3° incontro  proff. FRANCESCA PARI

    L’icona un linguaggio senza tramonto 

 

4° incontro  proff. MICHELA D’ANDREA

     Il ruolo della scuola per l’arte nel territorio

     La magia delle forme e del colore

     Immagini del patrimonio artistico nel territorio pesarese

Pesaro     4  ottobre  2019

VOLANTINO ARTE 3

 

EDUCARE SENZA ESASPERARE

L‘AIMC sezione di Pesaro in collaborazione con la Parrocchia di Villa San Martino di Pesaro ha organizzato due incontri per genitori, docenti, catechisti, operatoti del sociale.

La comunicazione coinvolge tutti coloro che hanno a cuore il miglioramento delle relazioni con le nuove generazioni e mira a :

Favorire la crescita, la sviluppo, la maturità, attraverso l’ottimizzazione dei talenti ed una più grande capacità a confrontarsi alla realtà.

  • Educare alle conseguenze delle propri azioni
  • saper cogliere, leggere, riconoscere i segnali di “alert” per agire prontamente, efficacemente, professionalmente in armonia con gli insegnamenti del Signore.

Due incontri per cogliere degli spunti da applicare concretamente e favorire l’arte l’azione educativa .

Come guidare, correggere, accompagnare, suscitare, rasserenare, sostenere …. una relazione educativa.

L’educatore é una persona in connessione con l’altro.. in relazione di aiuto con l’altro in modo costruttivo

Troverete spunti per individuare i sintomi dell’esasperazione, dell’ira, del disprezzo e azioni di miglioramento per « correggere » amorevolmente.

 

 

 

 

 

I DISTURBI SPECIFICI NELLA DIDATTICA DELL’INCLUSIONE

Corso formativo dell’A.I.M.C. di Fossombrone

 

IL CORSO E’ PUBBLICATO DULLA PIATTAFORMA MINISTERIALE S.O.F.I.A. CON ID 26930

Associazione italiana Maestri cattolici. Sezione di Fossombrone.

Soggetto qualificato per la formazione del personale docente dal M.I.U.R. con D.M. 05 luglio 2005, trasmesso con nota prot. N. 1211 del 05/07/ 2005 conformato alla D.M. n. 170/2016 artt. 2-3 (richiesta n.662approvata in data 30/11/2016)

Corso di Formazione indetto dall’AIMC della sezione di Fossombrone di cui alla piattaforma S.O.F.I.A. per l’anno scolastico 2018/2019.

TITOLO. I DISTURBI SPECIFICI NELLA DIDATTICA DELL’INCLUSIONE.

1) I DISTURBI DI LINGUAGGIO IN ETA’ PRESCOLARE E SCOLARE (2 INCONTRI DA 2 ORE) Dottoressa Elisa Palini Logopedista e Dottoressa Martina Grandicelli Logopedista

2) I DISTURBI SPECIFICI DELL’ATTENZIONE (2 INCONTRI DA 2 ORE). Dottore Fabio Carbonari

3) DISTURBI DEL COMPORTAMENTO: IPERATTIVITA’ (2 INCONTRI DA 2 ORE). Dottore Psicologo Psicoterapeuta Ipnotista Consulente Grafologo Fabio Carbonari

TOTALE 12 ORE.

NON PIU’ DI 60 ISCRITTI.

GLI INCONTRI SI TERRANNO NEI MESI DI MARZO, APRILE E MAGGIO.

2 INCONTRI A MARZO: MERCOLEDI’ 6 E MERCOLEDI’ 13 MARZO Dottoressa Palini Elisa e Dottoressa Grandicelli Martina

2 INCONTRI AD APRILE: MERCOLEDI’ 3 APRILE E MERCOLEDI’ 10 APRILE Dottore Carbonari Fabio

2 INCONTRI A MAGGIO: MERCOLEDI’ 8 E MERCOLEDI’ 15 MAGGIO. Dottore Carbonari Fabio

L’orario è dalle 16.30 alle 18.30.

SEDE DEL CORSO: CHIESA SANTA MARIA AUSILIATRICE PIAZZA GIOVANNI XXIII FOSSOMBRONE. Direttore del corso: Prof. Barrilà Orazio

 

Provincia di Pesaro -Urbino Corso di preparazione per il concorso straordinario

Cisl Scuola Marche in collaborazione con AIMC organizza un corso di preparazione per il Concorso Straordinario per la Scuola dell’Infanzia e Primaria.

Il Corso, suddiviso in quattro incontri, è stato strutturato sulla base dei Criteri di valutazione della prova concorsuale, contenuti nell’Allegato B del bando.

Provincia di Pesaro Urbino

Calendario incontri Corso per Concorso Straordinario

 

 TITOLO

 

RELATORE

PESARO

URBINO

Progetta un percorso didattico e di apprendimento

FORESI Anna Maria

ITC BRAMANTE GENGA

PESARO

Martedì 5 FEBBRAIO

15.00 – 18.30

Campi Esperienza e Discipline in relazione alle metodologie (Indicazioni Nazionali per il Curricolo)

TOMBOLINI Ester

D.D. SANT’ORSO

FANO

Giovedì 14 FEBBRAIO

15.00 – 18.30

Metodologie innovative e digitali per progettazione percorso

BERARDI Berardo

D.D. SANT’ORSO

FANO

Martedì 19 FEBBRAIO

15.00 – 18.30

Osservazione e Valutazione

Esercitazione pratica

FORESI Anna Maria

COSIMI Doriana

ITC BRAMANTE GENGA

PESARO

Martedì 26 FEBBRAIO

15.00 – 18.30

Festività di SAN GIOVANNI BOSCO

 

Il 31 Gennaio nel calendario viene ricordato San Giovanni Bosco, sacerdote conosciuto ed apprezzato per aver dedicato tanto della sua vita ai ragazzi, alla loro educazione e alla loro formazione cristiana.

Per fare memoria di questa figura di Santo, protettore degli educatori, verrà celebrata la Santa Messa dal nostro Assistente Don Lorenzo Volponi presso Parrocchia di Villa San Martino – Pesaro  il giorno 31 gennaio 2019 alle ore 18,30

 Con questa iniziativa si desidera sensibilizzare tutta la comunità e non solo gli educatori impegnati professionalmente, a trasmettere e condividere valori  umani civili e cristiani.

Gli alunni e gli studenti dell’ICS di Villa san Martino sono invitati a presenziare  attivamente alla iniziativa con loro riflessioni su San Giovanni Bosco.

Nei locali della parrocchia, conclusa la celebrazione eucaristica, Carlo Pagnini, poeta, filosofo e sociologo pesarese che tutti  conoscono ci allieterà con poesie e letture sulla scuola di qualche anno fa.

 

      

A Pesaro nella chiesa  e nei locali della Parrocchia di Villa San Martino con il nostro Assistente Don Lorenzo Volponi e il nostro amico poeta e maestro Carlo Pagnini

 

RIPENSARE L’EDUCAZIONE NELL’ERA DIGITALE

RIPENSARE L’EDUCAZIONE NELL’ERA DIGITALE

Incontro di formazione a Pesaro a Villa Borromeo per DOCENTI, GENITORI, EDUCATORI , STUDENTI ….

Nell’era digitale spesso i nuovi contesti comunicativi vengono presi in considerazione unicamente per gli aspetti problematici o pericolosi che possono generare. In realtà conoscenza e comprensione di alcune dinamiche rappresentano anche una preziosa opportunità per un’educazione più incisiva e adeguata ai tempi, a scuola come pure in Famiglia. Attraverso un rapido excursus dei principali contributi offerti dalle Scienze Cognitive e dai Media Studies verranno forniti alcuni suggerimenti pedagogici utili all’acquisizione di senso critico e responsabilità: elementi fondamentali per maturare una consapevole “cittadinanza mediale”.

pubblicato su piattaforma S.O.F.I.A. CON id 23981

1 2 3 4